Arweb - Realtà aumentata per il marketing
Realtà Aumentata AR nel settore del vino

Realtà Aumentata AR nel settore del vino: opportunità e casi di successo

Realtà Aumentata AR nel settore del vino: opportunità e casi di successo – Arweb.it

Nel vasto panorama dell’innovazione tecnologica, la Realtà Aumentata (AR) si sta affermando come una forza trainante, trasformando settori e industrie con le sue possibilità sorprendenti.

Mentre solitamente associamo l’AR solo a settori come il gaming, l’intrattenimento e l’educazione, c’è un settore sorprendente che sta abbracciando questa tecnologia in modo creativo ed efficace: l’industria del vino.

L’AR, con la sua capacità di fondere il mondo fisico con elementi digitali, sta rivoluzionando il modo in cui i produttori di vino si promuovono e si collegano con i consumatori.

In questo articolo esploreremo le molteplici opportunità offerte dalla realtà aumentata AR nell’industria del vino, analizzando casi di successo e le migliori strategie per aziende e marketers del settore desiderosi di integrare questa tecnologia innovativa nelle proprie campagne di marketing e comunicazione.

Cos’è la Realtà Aumentata (AR) e come funziona?

La Realtà Aumentata (AR) è una tecnologia che sovrappone elementi digitali, come immagini, video o testi, al mondo fisico che ci circonda.

Ciò avviene tramite dispositivi come smartphone, tablet o visori AR (Come ad esempio i nuovi Meta Quest e Apple Vision Pro), che utilizzano la fotocamera e altri sensori per rilevare l’ambiente circostante e sovrapporre i contenuti digitali in tempo reale.

Esistono diverse tipologie di Realtà Aumentata, l’AR basata su App (che richiedono il download di applicazioni dedicate) e l’AR basata sul Web.

Specialmente nel marketing, le esperienze di Realtà Aumentata Web (WebAR) sono quelle che offrono maggiori opportunità, poichè raggiungono oltre 4 miliardi di dispositivi mobili in tutto il mondo.

Per accedere ad esperienze di Realtà Aumentata Web, infatti, è sufficiente un semplicissimo link con accesso diretto da QR-code o online.

Ad esempio, un’e-commerce che vende occhiali, grazie alla WebAR può permettere a chiunque di provarsi virtualmente un paio di occhiali tramite un link posizionato all’interno dell’e-commerce.

Realtà aumentata esempi
Step per accedere ad esperienze di Realtà Aumentata web

Applicazioni della Realtà Aumentata AR nel settore del vino

L’industria vinicola sta adottando l’AR in modo innovativo per coinvolgere i consumatori, raccontare storie affascinanti e differenziarsi dalla concorrenza. Ecco alcune delle principali applicazioni dell’AR nel settore vinicolo:

Etichette di vino viventi: raccontare storie attraverso l’AR

Le etichette di vino viventi utilizzano l’AR per portare le storie dietro il vino direttamente nelle mani dei consumatori.

Le persone possono puntare il loro smartphone o tablet verso l’etichetta del vino e vedere le storie prendere vita attraverso animazioni 3D e video con spatial audio.

Questa esperienza coinvolgente aggiunge un livello di profondità e fascino al prodotto, trasformando una semplice bottiglia di vino in una finestra verso un mondo di storia, tradizione e passione.

Tour virtuali delle cantine

Le cantine vinicole possono ricorrere a Virtual Tour 360 oppure Video 360 per permettere ai propri clienti di esplorare virtualmente le loro cantine vinicole.

In questo modo possono mostrare il dietro le quinte di come viene prodotto il proprio vino e trasportarli in un’esperienza virtuale immersiva.

Esempio di Video 360 realizzato per trasportare i clienti virtualmente nell’esplorazione di una cantina vinicola.

Personalizzazione dell’esperienza: adattare l’AR alle esigenze del consumatore

Con l’AR, le aziende vinicole possono offrire esperienze personalizzate che si adattano alle preferenze e agli interessi dei consumatori.

Ad esempio, le esperienze AR possono fornire raccomandazioni personalizzate sui vini in base ai gusti e alle preferenze individuali del consumatore.

Inoltre, le etichette di vino AR possono essere personalizzate con contenuti speciali per eventi o occasioni speciali, offrendo un’esperienza unica e memorabile per i consumatori.

Ad esempio, le cantine vinicole possono creare esperienze AR che permettono ai clienti di visualizzare un vero e proprio ologramma virtuale di persona di un sommelier, che decanta la storia del vino e di come abbinarlo con i migliori cibi.

Con l’integrazione dell’intelligenza artificiale, c’è anche la possibilità di rendere questi ologrammi interattivi, in grado quindi di rispondere a domande e richieste in tempo reale.

Realtà Aumentata AR nel settore del vino
Esempio di esperienza di Realtà Aumentata AR nel settore del vino

Queste sono solo alcune delle molte applicazioni creative e innovative della Realtà Aumentata AR nel settore del vino.

Grazie a questa tecnologia all’avanguardia, le aziende vinicole possono creare connessioni più profonde con i consumatori, differenziarsi dalla concorrenza e migliorare l’esperienza complessiva del cliente.

Realtà Aumentata AR nel settore del vino: opportunità e casi di successo – Arweb.it

Casi di successo nell’industria del vino

L’AR ha dimostrato di essere un’arma potente per le aziende vinicole desiderose di distinguersi sul mercato e coinvolgere i consumatori in modo innovativo.

Ecco alcuni casi di successo che evidenziano l’impatto dell’AR nell’industria del vino:

Living Wine Labels App di 19 Crimes: portare la storia alla vita

Il marchio di vino 19 Crimes ha rivoluzionato il settore con la sua app Living Wine Labels, che porta le storie dietro le bottiglie di vino alla vita attraverso l’AR.

Esempio di esperienza di Realtà Aumentata AR nel settore del vino che anima le etichette

Gli utenti possono puntare la telecamera del loro dispositivo verso l’etichetta del vino e assistere a narrazioni coinvolgenti di criminali del XIX secolo che raccontano le loro storie di ribellione e avventura.

Questa campagna ha aumentato in modo significativo l’engagement dei consumatori e ha portato a un aumento delle vendite del marchio.

Walking Dead Wine App: un’esperienza unica per i fan

In collaborazione con la popolare serie televisiva “The Walking Dead”, il produttore di vino Treasury Wine Estates ha lanciato un’app AR che trasforma le bottiglie di vino in esperienze immersive per i fan dello show.

Esempio di esperienza di Realtà Aumentata AR nel settore del vino: Walking Dead Wine App

Gli utenti possono puntare la telecamera del loro dispositivo verso le bottiglie e vedere personaggi iconici della serie prendere vita. Questa iniziativa ha generato un enorme interesse tra i fan dello show e ha contribuito a aumentare la visibilità del marchio.

Embrazen Wine Brand: celebrare le donne attraverso l’AR

Il marchio di vino Embrazen ha lanciato un’app AR che celebra le donne straordinarie della storia. Gli utenti possono puntare la telecamera del loro dispositivo verso le bottiglie di vino e ascoltare storie ispiratrici di donne che hanno lasciato il segno nella storia, dall’arte alla scienza alla politica.

Questa iniziativa ha attirato l’attenzione sui valori del marchio e ha contribuito a costruire un’identità unica e memorabile.

Winerytale: trasformare le cantine in esperienze interattive

Winerytale è un’app AR che consente ai produttori di vino di trasformare le loro cantine in esperienze interattive per i visitatori.

Esempio di esperienza di Realtà Aumentata AR nel settore del vino: Winerytale

Gli utenti possono esplorare le vigne, le cantine e i processi di produzione del vino attraverso animazioni AR e narrazioni coinvolgenti.

Questa tecnologia ha aiutato le cantine a differenziarsi e a offrire un’esperienza unica ai visitatori, contribuendo a incrementare il turismo enologico e le vendite di vino.

The Owl and Dust Devil App: racconti interattivi

Questa app AR offre ai consumatori un’esperienza unica di storytelling interattivo.

Gli utenti possono puntare la telecamera del loro dispositivo verso le bottiglie di vino e interagire con personaggi fantastici come un gufo o un vortice di polvere, che raccontano storie avvincenti e coinvolgenti.

Esempio di esperienza di Realtà Aumentata AR nel settore del vino: The Owl and Dust Devil App

Questa innovativa forma di narrazione ha catturato l’immaginazione dei consumatori e ha contribuito a differenziare il marchio sul mercato.

Rabble Wine Company App: mitologia e eventi apocalittici

Il Rabble Wine Company ha creato un’app AR che porta storie di mitologia e eventi apocalittici sulle sue bottiglie di vino.

Gli utenti possono puntare la telecamera del loro dispositivo verso le bottiglie e vedere immagini di città distrutte, creature mitiche e altro ancora, creando un’esperienza di degustazione unica e memorabile.

Questa combinazione di narrazione avvincente e arte visiva ha contribuito a posizionare il marchio come unico e innovativo nel settore vinicolo.

Questi casi di successo dimostrano il potenziale dell’AR nell’industria del vino e illustrano come questa tecnologia possa essere utilizzata in modo creativo ed efficace per coinvolgere i consumatori e differenziare i marchi sul mercato.

Realtà Aumentata AR nel settore del vino: opportunità e casi di successo – Arweb.it

Vantaggi nell’utilizzare la Realtà Aumentata nell’industria del vino

L’adozione dell’AR nell’industria del vino porta con sé una serie di vantaggi significativi sia per i produttori che per i consumatori. Abbiamo già esplorato di come si siano numerosi vantaggi nell’integrare la Realtà Aumentata nel marketing.

In questa sezione, approfondiremo nello specifico tutti i vantaggi che le aziende del settore vinicolo possono trarre grazie a questa straordinaria tecnologia:

Maggior coinvolgimento dei consumatori

L’AR offre un modo coinvolgente e interattivo per i consumatori di connettersi con il prodotto.

Attraverso esperienze immersive e coinvolgenti, i consumatori possono esplorare le storie dietro le etichette di vino, imparare sui processi di produzione e partecipare a degustazioni virtuali guidate da esperti.

Questo coinvolgimento più profondo crea un legame emotivo con il marchio e aumenta la fedeltà dei consumatori.

Differenziazione del marchio

Con la crescente competizione nel mercato del vino, è essenziale per i produttori trovare modi per differenziarsi e distinguersi dalla concorrenza.

L’AR offre un’opportunità unica per i marchi di creare esperienze uniche e memorabili per i consumatori, aiutandoli a posizionarsi come innovatori nel settore e a catturare l’attenzione del pubblico.

Miglioramento dell’esperienza del cliente

L’AR consente ai produttori di offrire un’esperienza del cliente più personalizzata e coinvolgente.

Attraverso esperienze AR personalizzate, i consumatori possono accedere a contenuti personalizzati, raccomandazioni di prodotti e informazioni dettagliate sul vino in modo intuitivo e interattivo.

Questo miglioramento dell’esperienza del cliente porta a una maggiore soddisfazione e fidelizzazione dei consumatori.

Esempio di esperienza di Realtà Aumentata AR nel settore del vino

Incremento delle vendite

Le esperienze AR ben progettate possono avere un impatto diretto sulle vendite di vino.

Studi dimostrano che i consumatori sono più propensi a acquistare un prodotto dopo aver interagito con esso attraverso l’AR.

Le esperienze AR che offrono funzionalità come la visualizzazione di video di degustazione, la narrazione di storie coinvolgenti e la personalizzazione dell’esperienza possono contribuire a stimolare le vendite e aumentare il valore medio dell’ordine.

Riduzione dei costi di marketing

L’AR offre un modo efficace per i produttori di vino di raggiungere e coinvolgere i consumatori senza la necessità di investire in costose campagne pubblicitarie tradizionali.

Le esperienze AR attuali consentono ai marchi di promuovere i propri prodotti in modo creativo e innovativo, raggiungendo un pubblico più ampio e generando un maggiore coinvolgimento senza dover spendere una fortuna.

Contrariamente a quanto si possa pensare, infatti, grazie allo sviluppo della tecnologia WebAR e di software AI per la creazione di contenuti 2D/3D, i costi per lo sviluppo di esperienze in realtà aumentata sono accessibili a qualsiasi PMI e micro impresa.

Realtà Aumentata AR nel settore del vino: opportunità e casi di successo – Arweb.it

Il futuro dell’AR nell’industria del vino

L’AR ha già dimostrato di essere un’innovazione rivoluzionaria nell’industria del vino, ma il suo potenziale è ancora in gran parte inesplorato. Ecco alcune tendenze e sviluppi futuri che potremmo vedere nell’utilizzo dell’AR nel settore vinicolo:

Giochi interattivi basati sull’AR

Una direzione emozionante per l’AR nell’industria del vino potrebbe essere l’integrazione di giochi interattivi basati sull’AR.

Le aziende vinicole potrebbero sviluppare giochi che coinvolgono i consumatori in attività divertenti e educative legate al vino, come la ricerca di tesori virtuali nelle vigne o la partecipazione a sfide di degustazione.

Questi giochi non solo aumenterebbero l’engagement dei consumatori, ma potrebbero anche incoraggiare l’esplorazione e la scoperta di nuovi vini.

Utilizzo dei sensori GPS per contenuti basati sulla posizione

Un’altra possibilità per il futuro dell’AR nell’industria del vino è l’utilizzo dei sensori GPS nei dispositivi mobili per fornire contenuti basati sulla posizione.

Le aziende vinicole potrebbero creare esperienze AR personalizzate in base alla posizione del consumatore, offrendo informazioni specifiche sulla regione vinicola in cui si trovano o suggerimenti su cantine locali da visitare.

Questo approccio basato sulla posizione potrebbe aumentare l’interesse dei consumatori e promuovere il turismo enologico.

Integrazione con l’intelligenza artificiale

L’integrazione dell’AR con l’intelligenza artificiale svolgerà un ruolo chiave, in quanto renderà le esperienze sempre più interattive e con maggior coinvolgimento in tempo reale.

Conclusioni

L’uso della Realtà Aumentata (AR) nell’industria del vino sta rivoluzionando il modo in cui i produttori si connettono con i consumatori e promuovono i loro prodotti.

Attraverso esperienze immersive e coinvolgenti, l’AR offre un modo unico per raccontare storie, coinvolgere i consumatori e differenziare i marchi sul mercato.

I casi di successo nell’utilizzo dell’AR nel settore vinicolo dimostrano il potenziale di questa tecnologia per aumentare le vendite, migliorare l’esperienza del cliente e promuovere il coinvolgimento del consumatore.

Con il continuo sviluppo della tecnologia AR e l’innovazione nel settore vinicolo, possiamo aspettarci esperienze ancora più coinvolgenti, personalizzate e innovative per i consumatori di tutto il mondo.

Se sei un brand o un professionista del settore del vino, e vuoi integrare con successo la Realtà Aumentata nel tuo business, richiedi una consulenza gratuita.

Se invece ti abbiamo incuriosito vuoi seguire mensilmente news, contenuti e curiosità sulla realtà aumentata e le tecnologie immersive in generale, puoi iscriverti alla nostra newsletter dedicata per ricevere mensilmente contenuti esclusivi.

Potrebbe anche interessarti

Se l'articolo ti è piaciuto condividilo sui social!

Hai un progetto in mente da realizzare?

Contattaci e faremo una prima consulenza completamente gratuita

amministrazione@arweb.it

+39 02 21117926

FAQs - Domande frequenti

La realtà aumentata (AR) può trasformare le tue campagne di marketing rendendole più interattive e coinvolgenti. Questa tecnologia consente ai tuoi clienti di interagire con i tuoi prodotti / servizi in un modo nuovo e immersivo. E’ dimostrato da diverse nostre campagne che la Realtà Aumentata e i contenuti 3D portano a maggiori conversioni nelle vendite (fino a un + 94%), maggiore memorabilità (fino a un +70%) e maggior fidelizzazione.

Se vuoi approfondire in che modo l’AR può esserti utile, puoi dare un occhio alla nostra guida completamente gratuita che delinea a 360 gradi tutte le opportunità di Realtà Aumentata e Marketing.

Fonti: Snap – Augmentality Shift Global Report 2023

Pensa a qualsiasi canale di marketing e comunicazione: ecco, le nostre esperienze immersive possono essere integrate praticamente ovunque.

Sia in esperienze fisiche tramite codici QR e chip NFC

Sia in esperienze online attraverso semplicissimi link.

Possiamo integrare con successo la nostra tecnologia all’interno di;

 

…se abbiamo dimenticato qualche canale, non ti preoccupare, integriamo la nostra tecnologia AR anche li ;)

La Realtà Aumentata Web (WebAR) ha diversi vantaggi rispetto alle app native:

    • Accessibilità: Non richiede il download di un’app, rendendo l’esperienza immediatamente disponibile attraverso un browser web.
  •  
    • Compatibilità: Funziona su diversi dispositivi e sistemi operativi, garantendo un’ampia copertura del pubblico, con oltre 5 miliardi di dispositivi compatibili in tutto il mondo.
  •  
    • Aggiornamenti: È più facile e rapido aggiornare contenuti e funzionalità rispetto a un’app nativa.
  •  
    • Costi: Riduce i costi di sviluppo e manutenzione, poiché non è necessario sviluppare versioni per diverse piattaforme.

Non solo, essendo esperti nello sviluppo di esperienze immersive, possiamo creare esperienze anche di Realtà Virtuale (VR), Realtà Mista (MR), Realtà Estesa (XR), e Spatial Computing.

Tra i nostri servizi sono inclusi anche i Virtual Tour 360, i Video 360, i configuratori di prodotto 3D, modellazione 3D e animazione 3D.

Tutte queste esperienze, ovviamente, non hanno bisogno di applicazioni dedicate da scaricare e attraversano il Web Browser.

La nostra specializzazione è per esperienze immersive basate sul web, ma sviuppiamo esperienze anche per le seguenti piattaforme:

Snapchat, TikTok, Meta, ARCore, ARkit, VisionOS, Unreal Engine, Unity, Fortnite, Roblox.

Certamente! Utilizziamo i file che avete già prodotto e li adattiamo alle esperienze. 

Ovviamente, più materiale avete e meno sarà il costo dell’esperienza!

Assolutamente si, la nostra tecnologia può raggiungere milioni di utenti (anche contemporaneamente) senza alcuna problematica.

Assolutamente no. La nostra tecnologia riconosce la grafica e l’immagine ovunque venga stampata, quindi possiamo integrarla tranquillamente nei materiali promozionali che avete già stampato.

Abbiamo creato oltre 100 progetti immersivi in Italia e Europa. In questa pagina trovi solo alcuni casi di successo, gli altri per ragioni di Privacy non possiamo pubblicarli, ma saremo lieti di mostrarteli attraverso la nostra consulenza gratuita.

La nostre nostre tecnologie immersive sono adattate per qualsiasi tipologia di device in commercio.

Questo significa, che la stessa esperienza immersiva che viene vista attraverso un link da smartphone, può essere visualizzata attraverso Desktop, e i nuovi dispositivi indossabili (come ad esempio i nuovi Meta Quest e Apple Vision Pro).

Il vantaggio più grande che puoi avere grazie alle nostre tecnologie, è avere il costo di una singola esperienza su molti dispositivi diversi! 

  1. Consulenza: comprendiamo insieme a te i tuoi obiettivi ed esigenze;
  2. Definizione del progetto: analizziamo insieme le varie proposte dal nostro team creativo e definiamo il progetto adatto a te, che sia finalizzato al raggiungimento di obiettivi e KPI specifici.
  3. Sviluppo: una volta definito il progetto, recuperiamo, creiamo e animiamo i contenuti 3D che saranno oggetto dell’esperienza;
  4. Testing: Testiamo l’esperienza su tutti i dispositivi e browser per garantire la qualità
  5. Lancio della campagna: integriamo l’esperienza all’interno della campagna di marketing.
  6. Analisi dati e ottimizzazione: analizziamo e ottimizziamo attentamente l’esperienza per raggiungere obiettivi i KPI specifici.

Offriamo un supporto completo post-lancio, che include:

  • Manutenzione: Aggiornamenti regolari per garantire il funzionamento continuo e senza problemi.
  • Assistenza tecnica: Supporto per risolvere eventuali problemi tecnici che possono emergere.
  • Analisi e ottimizzazione: Monitoraggio delle prestazioni e suggerimenti per migliorare l’esperienza AR.
  • Formazione: Sessioni di formazione per il team del cliente su come utilizzare e gestire l’esperienza AR.

Il tempo di sviluppo varia a seconda della complessità del progetto. Un progetto semplice può richiedere poche settimane, mentre uno più complesso può richiedere diversi mesi. Durante la prima consulenza, forniamo una stima dettagliata basata sui requisiti specifici del cliente.

I costi dipendono da vari fattori, tra cui la complessità del progetto, le funzionalità richieste e il tempo di sviluppo. Realizziamo preventivi personalizzati dopo una valutazione dettagliata delle esigenze del cliente. 

Sfatiamo in ogni caso il mito che per realizzare esperienze di Realtà Aumentata servano grandi budget. I progetti più semplici possono partire da € 1000 – € 2000, i più complessi si aggirano intorno a diverse migliaia di euro.

Abbiamo clienti di diverse industrie, settori e grandezze. Generalmente lavoriamo a stretto contatto con i team marketing di grandi brand.

Collaboriamo molto anche con agenzie di marketing ed eventi per fornire le nostre soluzioni ad integrazione dei loro servizi.

Lavoriamo anche insieme a PMI che vogliono ottenere più risultati dalle proprie campagne di marketing (più leads, più vendite, ecc), e forniamo le nostre soluzioni che integrano esperienze immersive.

Nel caso tu stia cercando un fornitore che non solo gestisca degli aspetti della tua comunicazione chiavi in mano, ma la faccia emergere in modo innovativo rispetto alla concorrenza, possiamo aiutarti. Ecco i nostri servizi con ideazione, progettazione e gestione chiavi in mano:

Abbiamo uffici a Monza (MB), e lavoriamo regolarmente a livello nazionale con aziende in tutta Italia ed extra Italia. Siamo una squadra flessibile e in rapido movimento. Non importa dove si trova la tua azienda, possiamo lanciare ovunque le tue campagne di marketing immersive.