Arweb - Realtà aumentata per il marketing
Realtà aumentata nel turismo
Kevin Molinari
Kevin Molinari

Come viene utilizzata la Realtà Aumentata nel turismo?

L’applicazione della realtà aumentata nel turismo ha la potenzialità di rivoluzionare completamente e in modo significativo l’esperienza dei viaggiatori, grazie alla sovrapposizione di informazioni digitali al mondo fisico.

Questa tecnologia offre un’esplorazione interattiva e coinvolgente, assumendo un ruolo cruciale nell’arricchire la comprensione culturale, ottimizzare la navigazione, personalizzare le esperienze e potenziare il coinvolgimento dei viaggiatori con le loro destinazioni.

L’evoluzione della tecnologia degli smartphone ha svolto un ruolo determinante nello spingere la realtà aumentata verso il centro dell’attenzione negli ultimi anni.

In particolare, l’AR è emersa come uno strumento di grande utilità per le aziende e i marketers, consentendo loro di plasmare la percezione dell’ambiente circostante da parte dei clienti.

Questo ha dimostrato di essere particolarmente vantaggioso per coloro che operano nell’industria turistica, poiché spesso si focalizzano sulla vendita di esperienze o ambienti fisici che l’AR può notevolmente migliorare.

In questo articolo, esamineremo più approfonditamente l’impatto specifico della realtà aumentata nel turismo, evidenziando come questa tecnologia stia contribuendo a ridefinire e potenziare le interazioni tra i viaggiatori e le loro destinazioni.

Cos’è la Realtà Aumentata?

La realtà aumentata (AR), una tecnologia che integra esperienze immersive tridimensionali, modifica la percezione dell’ambiente fisico di una persona quando visualizzata attraverso un dispositivo specifico.

A differenza della realtà virtuale, l’AR non sostituisce l’ambiente del mondo reale, ma lo arricchisce sovrapponendo componenti digitali.

Un esempio notevole di applicazione di realtà aumentata è Pokemon Go. Tuttavia, questa tecnologia si estende oltre il settore dei giochi, con grandissime potenzialità in particolar modo nel mondo del marketing.

I Marketers possono infatti sfruttare l’AR per integrare elementi grafici o informazioni utili nell’ambiente visualizzato attraverso dispositivi compatibili, che grazie alla tecnologia WebAR sono ormai più di 5 miliardi in tutto il mondo.

Solitamente, l’esperienza di realtà aumentata avviene tramite smartphone, tablet o dispositivi simili, rendendola una soluzione più accessibile ai consumatori rispetto a molti visori o dispositivi di realtà virtuale.

In diversi casi, l’AR si integra anche con altre tecnologie mobili, inclusi sensori di telecamere e dispositivi di tracciamento GPS.

Questa convergenza offre un’esperienza interattiva e dinamica, spesso arricchendo ulteriormente l’interazione degli utenti con il loro ambiente attraverso l’aggiunta di elementi digitali.

Realtà Aumentata nel turismo: le grandi potenzialità

Negli ultimi anni, la realtà aumentata nel turismo ha gradualmente guadagnato una crescente popolarità.

Questo fenomeno è principalmente attribuibile al fatto che consente agli hotel e ad altre attività in questo campo di migliorare in modo significativo gli ambienti fisici, mirando a incentivare i clienti a visitare non solo le attrazioni locali, ma anche le diverse camere d’albergo disponibili.

In contrapposizione ad altri processi di acquisto, le decisioni legate ai viaggi solitamente si sottopongono a un’analisi approfondita, poiché i clienti esigono un’ampia quantità di informazioni ancor prima del loro imminente arrivo.

Da sottolineare è il fatto che questa necessità di informazioni non conosce sosta nemmeno una volta che il cliente è giunto a destinazione.

La realtà aumentata emerge come un prezioso strumento che assicura la disponibilità ininterrotta di queste informazioni, 24 ore su 24, 7 giorni su 7; in certi contesti, ciò si rivela estremamente pertinente.

In aggiunta, un elemento chiave che ha favorito l’adozione della realtà aumentata nel turismo è rappresentato dal mutamento generale degli stili di vita dei consumatori avvenuto nell’ultimo decennio.

I clienti moderni hanno già assimilato l’abitudine di utilizzare ampiamente i loro smartphone, persino durante i loro spostamenti, pertanto, il passaggio all’utilizzo di app di realtà aumentata su tali dispositivi si configura come un cambiamento non eccessivamente impegnativo.

L’evoluzione della tecnologia, come ad esempio la WebAR, permette ai turisti di accedere ad esperienze di realtà aumentata in pochissimi secondi, in quanto non c’è il bisogno di scaricare applicazioni specifiche.

Realtà Aumentata nel turismo: esempi di applicazione

Una delle applicazioni più evidenti dell’utilizzo della realtà aumentata nel turismo è la possibilità di esplorare in modo interattivo luoghi storici e culturali.

Ad esempio, durante una visita a un antico sito archeologico, la realtà aumentata può fornire informazioni in tempo reale sulle rovine, presentando ricostruzioni virtuali che illustrano l’aspetto del luogo in epoche passate.

I visitatori hanno l’opportunità di esplorare virtualmente gli edifici, osservare scene di vita quotidiana e immergersi in modo coinvolgente nella storia e nella cultura del luogo.

In aggiunta, la realtà aumentata può elevare l’esperienza museale trasformando opere d’arte statiche in esperienze dinamiche e interattive.

Attraverso l’uso di un’applicazione di realtà aumentata, i visitatori possono assistere all’animazione delle immagini, scoprire dettagli precedentemente nascosti e persino interagire con le opere stesse.

Realtà Aumentata nel Turismo: esempio di un’esperienza di realtà aumentata visualizzata da smartphone che anima le opere d’arte presenti in un museo.

Questo approccio innovativo all’arte crea un’esperienza unica e coinvolgente, rendendo le visite ai musei più interessanti e accessibili a un pubblico più ampio.

Tuttavia, l’utilizzo della realtà aumentata non si limita alla scoperta di luoghi e opere d’arte. Essa può anche contribuire a migliorare l’esperienza complessiva del viaggio.

Ad esempio, tramite un’app di realtà aumentata, i viaggiatori possono accedere a informazioni in tempo reale su attrazioni turistiche, ristoranti locali, eventi culturali e molto altro.

Realtà Aumentata nel turismo
Esempio di applicazione di Realtà Aumentata nel turismo per mostrare informazioni in tempo reale ai turisti durante l’esplorazione dei centri storici.

Noi come Arweb, azienda #1 in Italia nello sviluppo di esperienze di Realtà Aumentata che non richiedono l’utilizzo di applicazioni da scaricare, abbiamo realizzato numerosi progetti nel settore turistico.

In particolare, di seguito puoi trovare un video che mostra un progetto realizzato per il Comune di Biella: i turisti avevano la possibilità di visualizzare, attraverso un giornalino locale, tutte le informazioni relative ai monumenti e i ristoranti vicini, tutto questo grazie all’utilizzo della Realtà Aumentata.

Realtà Aumentata nel turismo: esempio di progetto realizzato per il comune di Biella

La realtà aumentata apre anche opportunità senza precedenti per le imprese operanti nel settore turistico.

Attraverso la creazione di esperienze coinvolgenti e memorabili, le aziende possono attirare un maggior numero di clienti e distinguersi dalla concorrenza.

Gli hotel, ad esempio, possono offrire tour virtuali delle camere, permettendo ai potenziali ospiti di esplorare gli ambienti prima di effettuare la prenotazione.

Questa opportunità consente agli ospiti di ottenere una visione realistica delle sistemazioni offerte, favorendo decisioni informate sul loro soggiorno.

Inoltre, la realtà aumentata può essere impiegata per promuovere e conservare la cultura e il patrimonio locale.

Tramite app di realtà aumentata, i turisti possono partecipare a tour virtuali che illustrano tradizioni locali, costumi e artigianato tipico. Ciò non solo offre un’esperienza coinvolgente ai visitatori, ma contribuisce anche a sensibilizzare e valorizzare la cultura e la storia della destinazione.

Realtà Aumentata nel turismo: conclusioni e prospettive future

In conclusione, la realtà aumentata nel turismo si erge come una forza trasformatrice, influenzando positivamente diverse sfaccettature dell’esperienza del viaggiatore.

La sua capacità di fornire informazioni in tempo reale e arricchire la comprensione di luoghi storici e culturali sta ridefinendo la maniera in cui i turisti esplorano e interagiscono con le destinazioni.

Attraverso l’applicazione della realtà aumentata, i siti archeologici diventano straordinari teatri di apprendimento interattivo, offrendo ai visitatori un’immersione coinvolgente nella storia e nella vita passata.

Parallelamente, la trasformazione delle opere d’arte statiche nei musei in esperienze dinamiche accresce l’accessibilità e l’interesse per il patrimonio artistico.

Non limitandosi alla scoperta di luoghi e opere, la realtà aumentata si estende all’ambito pratico del viaggio, facilitando l’accesso a informazioni utili su attrazioni, ristoranti e eventi culturali. Questo contribuisce a plasmare un’esperienza più informata e coinvolgente per i viaggiatori moderni.

Dal punto di vista delle imprese turistiche, la realtà aumentata offre un terreno fertile per differenziarsi attraverso esperienze coinvolgenti.

Gli hotel possono presentare virtualmente le loro camere, consentendo ai futuri ospiti di esplorare le sistemazioni in modo dettagliato prima della prenotazione, potenziando così la trasparenza e la soddisfazione del cliente.

Infine, la realtà aumentata si afferma come un veicolo per promuovere e preservare la cultura locale. I tour virtuali che illustrano tradizioni, costumi e artigianato contribuiscono a una maggiore consapevolezza e valorizzazione della ricchezza culturale di una destinazione.

Sicuramente questa tecnologia troverà ampio spazio nel settore turistico anche grazie alla diffusione di dispositivi indossabili, come ad esempio occhiali in realtà aumentata, che permetteranno di visualizzare informazioni AR in tempo reale con una grandissima facilità d’uso per gli utilizzatori finali.

Realtà aumentata nel turismo
Realtà Aumentata nel turismo: il futuro saranno gli occhiali in realtà aumentata.

Con il suo continuo sviluppo, ci si può aspettare che questa tecnologia continuerà a plasmare in modo significativo l’esperienza dei viaggiatori in modo sempre più appassionante e coinvolgente.

Hai bisogno di realizzare un progetto che includa tecnologie immersive di Realtà Aumentata nel turismo?

Noi di Arweb, siamo la #1 azienda in Italia specializzata nella progettazione, sviluppo e lancio di soluzioni di immersive di Realtà Aumentata, se hai bisogno di un progetto personalizzato non esitare a contattarci per una consulenza gratuita.

Se invece ti appassiona il mondo della realtà aumentata, realtà virtuale, spatial computing e vuoi seguire mensilmente news, contenuti e curiosità sulle tecnologie immersive, puoi iscriverti alla nostra newsletter dedicata per ricevere mensilmente contenuti esclusivi.

Potrebbe anche interessarti

Se l'articolo ti è piaciuto condividilo sui social!

Hai un progetto in mente da realizzare?

Contattaci e faremo una prima consulenza completamente gratuita

amministrazione@arweb.it

+39 02 21117926