Arweb - Realtà aumentata per il marketing
Realtà Aumentata AR nella didattica e apprendimento

Come si integra la Realtà Aumentata AR nella didattica e apprendimento?

Realtà Aumentata AR nella didattica e apprendimento

La Realtà Aumentata AR nella didattica e apprendimento si sta affermando come una risorsa rivoluzionaria per migliorare l’esperienza di insegnamento e apprendimento.

Laddove i metodi tradizionali di istruzione stanno cedendo il passo alla digitalizzazione, l’AR emerge come una potente alleata per trasformare le aule di tutto il mondo in ambienti interattivi e coinvolgenti.

In questo articolo, esploreremo in dettaglio le molteplici applicazioni e i benefici della Realtà Aumentata AR nella didattica e apprendimento.

Scopriremo come questa tecnologia innovativa può trasformare radicalmente il modo in cui gli studenti acquisiscono conoscenze e competenze, rendendo il processo educativo più accessibile, coinvolgente e efficace.

Attraverso esempi concreti, analizzeremo le varie modalità in cui l’AR viene utilizzata con successo in contesti educativi, dalla scuola primaria fino all’istruzione superiore e oltre.

Cos’è la Realtà Aumentata (AR) e come funziona?

La Realtà Aumentata (AR) è una tecnologia che sovrappone elementi digitali, come immagini, video, suoni e testo, al mondo reale attraverso dispositivi tecnologici come smartphone, tablet o occhiali intelligenti.

A differenza della Realtà Virtuale (VR), che crea un’esperienza completamente immersiva in un ambiente virtuale, l’AR permette agli utenti di interagire con il mondo reale arricchito da elementi digitali.

Il funzionamento dell’AR si basa su algoritmi e sensori che rilevano e interpretano l’ambiente circostante, permettendo al dispositivo di posizionare in tempo reale gli elementi digitali all’interno dello spazio fisico.

Questo avviene attraverso diverse tecniche, tra cui la rilevazione di marcatori visivi o geolocalizzazione, che consentono al dispositivo di comprendere la posizione e l’orientamento dell’utente rispetto agli oggetti circostanti.

Per esempio, utilizzando la fotocamera di uno smartphone e un’applicazione di Realtà Aumentata, un utente può puntare il dispositivo verso il terreno circostante e visualizzare un contenuto 3D che mostra il funzionamento del sistema solare (Video esempio di seguito).

Realtà Aumentata AR nella didattica e apprendimento: esempio di esperienza nell’ambito dell’educazione realizzata dal nostro team Arweb.

Questo processo avviene in tempo reale, e consente agli utenti di esplorare e interagire con il mondo reale arricchito da elementi digitali in modo intuitivo e coinvolgente.

L’AR può essere implementata attraverso una varietà di dispositivi, dai dispositivi mobili più comuni come smartphone e tablet, agli occhiali intelligenti e Visori (come ad esempio quelli di Meta e Apple) che offrono un’esperienza di AR più realistica e intuitiva.

Con il costante sviluppo di hardware e software, l’AR sta diventando sempre più accessibile e integrata nella vita quotidiana, compreso il settore dell’istruzione.

E’ di particolare rilevanza il fatto che attualmente, grazie alla Realtà Aumentata Web, è possibile visualizzare esperienze di Realtà Aumentata senza la necessità di scaricare nessuna App.

Realtà aumentata esempi
Realtà Aumentata AR nella didattica e apprendimento: esempi di step per accedere ad esperienze di Realtà Aumentata in pochissimi secondi grazie alla Realtà Aumentata Web

Vantaggi dell’utilizzo della Realtà Aumentata AR nella didattica e apprendimento

La Realtà Aumentata (AR) offre una vasta gamma di vantaggi nell’ambito dell’istruzione e dell’apprendimento, trasformando l’esperienza educativa in un’esperienza coinvolgente, interattiva e stimolante.

Di seguito esploreremo alcuni dei principali vantaggi dell’utilizzo della Realtà Aumentata AR nella didattica e apprendimento:

Accessibilità e flessibilità

Uno dei principali vantaggi dell’AR è la sua capacità di rendere il materiale didattico più accessibile e flessibile. Grazie alla Realtà Aumentata, gli studenti possono accedere ai contenuti educativi in qualsiasi momento e da qualsiasi luogo, eliminando le limitazioni geografiche e temporali associate all’apprendimento tradizionale in aula.

Questo permette agli studenti di personalizzare il proprio percorso di apprendimento e di progredire a un ritmo che meglio si adatta alle loro esigenze e abilità.

Inoltre, l’AR offre una vasta gamma di risorse didattiche interattive e multimediali, che sostituiscono i materiali didattici tradizionali come libri di testo e modelli fisici.

Questo non solo riduce i costi associati all’acquisto e alla produzione di materiali didattici, ma fornisce anche agli studenti un accesso immediato a una vasta gamma di risorse educative di alta qualità.

Realtà Aumentata AR nella didattica e apprendimento

Maggior coinvolgimento degli studenti

Un altro importante vantaggio dell’AR è il suo potenziale per aumentare il coinvolgimento degli studenti nell’apprendimento. Gli elementi interattivi e coinvolgenti dell’AR catturano l’attenzione degli studenti e li incoraggiano a esplorare e interagire con i contenuti educativi in modo attivo e partecipativo.

Realtà aumentata e marketing
La differenza dell’attività cerebrale tra la visualizzazione di contenuti in formato testo, immagine e video (a sinistra) e la visualizzazione di contenuti in Realtà Aumentata (a destra). Come vediamo i contenuti in realtà aumentata hanno una risposta cerebrale molto più alta, con una maggior stimolazione delle cellule della memoria. Fonte: Neuro Insigh

Questo non solo rende l’apprendimento più divertente e stimolante, ma favorisce anche una maggiore comprensione delle informazioni da parte degli studenti.

L’AR permette agli studenti di apprendere attraverso l’esperienza diretta e l’esplorazione attiva, creando un ambiente di apprendimento immersivo e coinvolgente che favorisce lo sviluppo delle competenze critiche e creative.

Inoltre, l’AR offre la possibilità di personalizzare l’esperienza di apprendimento in base alle preferenze e ai bisogni individuali degli studenti, consentendo loro di esplorare argomenti complessi in modo intuitivo e gratificante.

Apprendimento pratico e esperienziale

Un altro importante vantaggio dell’AR è la sua capacità di facilitare l’apprendimento pratico e esperienziale, consentendo agli studenti di acquisire competenze e conoscenze attraverso l’esperienza diretta e la pratica attiva.

Utilizzando l’AR, gli studenti possono esplorare concetti astratti e complessi in modo tangibile e concreto, creando un legame significativo tra teoria e pratica.

Ad esempio, in campo scientifico, l’AR può essere utilizzata per simulare esperimenti di laboratorio e osservare fenomeni naturali in modo sicuro e controllato.

In questo modo, gli studenti possono sperimentare i concetti scientifici in un ambiente simulato e acquisire una comprensione più profonda dei principi fondamentali della scienza.

L’apprendimento pratico e esperienziale facilitato dall’AR non solo migliora la comprensione delle informazioni da parte degli studenti, ma promuove anche lo sviluppo di competenze pratiche e problem-solving essenziali per il successo personale e professionale.

Applicazioni della Realtà Aumentata AR nella didattica e apprendimento

L’applicazione della Realtà Aumentata (AR) nella didattica e apprendimento offre un’ampia gamma di opportunità per trasformare l’esperienza educativa e arricchire il processo di apprendimento degli studenti.

Esaminiamo più da vicino alcune delle principali modalità in cui l’AR viene utilizzata con successo nell’ambito dell’istruzione:

Utilizzo di app AR per bambini

Le applicazioni di Realtà Aumentata dedicate ai bambini offrono un approccio innovativo e coinvolgente all’apprendimento precoce.

Queste app utilizzano l’AR per creare esperienze educative interattive e stimolanti che incoraggiano i bambini a esplorare e interagire con il mondo che li circonda in modi nuovi e creativi.

Queste app non solo rendono l’apprendimento più divertente e stimolante per i bambini, ma anche favoriscono lo sviluppo delle competenze linguistiche, cognitive e motorie essenziali per il loro sviluppo.

Integrazione dell’AR nell’aula tradizionale

Nell’ambito dell’istruzione formale, l’AR viene utilizzata sempre più spesso per arricchire l’esperienza di apprendimento all’interno dell’aula tradizionale.

Gli educatori possono utilizzare app e strumenti di Realtà Aumentata per fornire visualizzazioni tridimensionali e interattive di concetti complessi, rendendo i contenuti educativi più accessibili e comprensibili per gli studenti.

L’integrazione dell’AR nell’aula tradizionale non solo rende l’apprendimento più coinvolgente ed efficace, ma prepara anche gli studenti a vivere in un mondo sempre più digitale e tecnologicamente avanzato.

Applicazioni per l’apprendimento a distanza

Con l’aumento dell’apprendimento a distanza e dell’e-learning, l’AR sta emergendo come una potente risorsa per arricchire l’esperienza educativa online.

Le applicazioni di Realtà Aumentata per l’apprendimento a distanza offrono agli studenti la possibilità di esplorare concetti complessi e interagire con i contenuti educativi in modi nuovi e innovativi, anche quando non sono presenti fisicamente in classe.

Se ti interessa esplorare altri esempi di applicazione della Realtà Aumentata AR nella didattica e apprendimento, puoi esplorare il PDF redatto da Apple.

Case study e esempi concreti di successo della Realtà Aumentata AR nella didattica e apprendimento

L’implementazione della Realtà Aumentata (AR) nella didattica e apprendimento ha generato numerosi esempi concreti di successo, dimostrando il potenziale trasformativo di questa tecnologia nell’ambito dell’istruzione.

Esaminiamo alcuni casi studio che illustrano l’efficacia dell’AR nell’arricchire l’esperienza educativa degli studenti:

Utilizzo dell’AR nelle scuole primarie e secondarie

Un esempio di utilizzo dell’AR nelle scuole primarie e secondarie è l’applicazione “Quiver Masks“, che consente agli studenti di creare le proprie maschere AR e partecipare alle lezioni in modo più interattivo e coinvolgente.

Attraverso questa applicazione, gli studenti possono creare personaggi AR utilizzando la propria immaginazione e raccontare storie utilizzando le loro maschere.

Realtà Aumentata AR nella didattica e apprendimento: l’esempio di Quiver Masks

Implementazione dell’AR nelle istituzioni accademiche

Un esempio di utilizzo dell’AR nelle istituzioni accademiche è l’applicazione “Arloon Geometry“, che offre agli studenti una modalità interattiva e coinvolgente per esplorare concetti geometrici in 2D e 3D.

Questa applicazione permette agli studenti di manipolare figure geometriche e visualizzare le loro proprietà in modo dinamico e interattivo..

Realtà Aumentata AR nella didattica e apprendimento: il funzionamento dell’app Arloop Geometry

Esperienze di apprendimento virtuale tramite AR

Infine, l’AR viene utilizzata con successo per creare esperienze di apprendimento virtuale che permettono agli studenti di esplorare e interagire con concetti complessi in modo immersivo e coinvolgente.

Ad esempio, un professore di astronomia potrebbe utilizzare l’AR per creare simulazioni realistiche di pianeti, stelle e galassie, consentendo agli studenti di esplorare l’universo in modo più vivido e realistico.

Un esempio concreto è l’applicazione “Star Chart“, che offre agli appassionati di astronomia una modalità interattiva per esplorare il cielo notturno e identificare stelle e costellazioni.

Questa applicazione utilizza l’AR per sovrapporre informazioni astronomiche al cielo notturno, e permette agli utenti di scoprire e apprendere di più sulle stelle e i pianeti che li circondano.

Realtà Aumentata AR nella didattica e apprendimento: esempio del funzionamento di Star Chart AR

Guida pratica: come integrare con successo la Realtà Aumentata AR nella didattica e apprendimento

1. Definizione degli obiettivi e del pubblico target

Prima di iniziare qualsiasi progetto di integrazione della Realtà Aumentata (AR) nella didattica e apprendimento, è essenziale definire chiaramente gli obiettivi educativi che si desidera raggiungere e identificare il pubblico target.

Gli obiettivi dovrebbero essere specifici, misurabili, realistici e pertinenti alle esigenze degli studenti e degli educatori.

Ad esempio, gli obiettivi potrebbero includere migliorare il coinvolgimento degli studenti, favorire una comprensione più approfondita dei concetti, o aumentare l’accessibilità dell’istruzione per più studenti.

2. Sviluppo di contenuti AR efficaci e coinvolgenti

Una volta definiti gli obiettivi e il pubblico target, è necessario sviluppare contenuti AR efficaci e coinvolgenti che supportino tali obiettivi.

Questo può includere la creazione di simulazioni interattive, esperienze di apprendimento immersive e giochi educativi che incoraggiano gli studenti a esplorare e interagire con i concetti in modo attivo e dinamico.

È importante che i contenuti AR siano pertinenti, accurati e basati su evidenze scientifiche, al fine di massimizzare l’efficacia dell’apprendimento.

3. Test e valutazione dei risultati

Dopo aver sviluppato i contenuti AR, è fondamentale condurre test e valutazioni per determinare l’efficacia dell’integrazione della Realtà Aumentata nella didattica.

Ciò può includere la raccolta di dati sul coinvolgimento degli studenti, la comprensione dei concetti e le prestazioni accademiche, nonché il feedback degli educatori e degli studenti sull’esperienza di apprendimento con l’AR.

Questi dati possono essere utilizzati per identificare punti di forza e aree di miglioramento, nonché per adattare e ottimizzare i contenuti AR in base ai bisogni e alle preferenze del pubblico target.

4. Iterazione e miglioramento continuo

Infine, è importante ricordare che l’integrazione della Realtà Aumentata nella didattica è un processo continuo e iterativo.

Gli educatori dovrebbero essere disposti a sperimentare, adattare e migliorare costantemente i propri approcci e contenuti AR in base ai feedback e ai risultati ottenuti.

Realtà Aumentata AR nella didattica e apprendimento

Realtà Aumentata AR nella didattica e apprendimento: conclusioni e prospettive future

L’integrazione della Realtà Aumentata AR nella didattica e apprendimento rappresenta un’opportunità senza precedenti per trasformare l’esperienza educativa degli studenti e prepararli per un futuro sempre più digitale e tecnologicamente avanzato.

Attraverso l’AR, gli educatori possono creare esperienze di apprendimento coinvolgenti, interattive e personalizzate che favoriscono il coinvolgimento degli studenti e migliorano la loro comprensione dei concetti.

Il potenziale dell’AR nell’istruzione è vasto e promettente. Con il continuo sviluppo di nuove tecnologie e l’innovazione nel campo dell’AR, possiamo anticipare un futuro in cui ogni studente abbia accesso a esperienze educative personalizzate, coinvolgenti e significative che li preparino per il successo nella società digitale di domani.

Se sei un formatore o un’insegnante e vorresti creare un progetto di Realtà Aumentata AR per obiettivi didattici, puoi richiedere una consulenza gratuita.

Se invece ti abbiamo incuriosito vuoi seguire mensilmente news, contenuti e curiosità sulla realtà aumentata e le tecnologie immersive in generale, puoi iscriverti alla nostra newsletter dedicata per ricevere mensilmente contenuti esclusivi.

Potrebbe anche interessarti

Se l'articolo ti è piaciuto condividilo sui social!

Hai un progetto in mente da realizzare?

Contattaci e faremo una prima consulenza completamente gratuita

amministrazione@arweb.it

+39 02 21117926

FAQs - Domande frequenti

La realtà aumentata (AR) può trasformare le tue campagne di marketing rendendole più interattive e coinvolgenti. Questa tecnologia consente ai tuoi clienti di interagire con i tuoi prodotti / servizi in un modo nuovo e immersivo. E’ dimostrato da diverse nostre campagne che la Realtà Aumentata e i contenuti 3D portano a maggiori conversioni nelle vendite (fino a un + 94%), maggiore memorabilità (fino a un +70%) e maggior fidelizzazione.

Se vuoi approfondire in che modo l’AR può esserti utile, puoi dare un occhio alla nostra guida completamente gratuita che delinea a 360 gradi tutte le opportunità di Realtà Aumentata e Marketing.

Fonti: Snap – Augmentality Shift Global Report 2023

Pensa a qualsiasi canale di marketing e comunicazione: ecco, le nostre esperienze immersive possono essere integrate praticamente ovunque.

Sia in esperienze fisiche tramite codici QR e chip NFC

Sia in esperienze online attraverso semplicissimi link.

Possiamo integrare con successo la nostra tecnologia all’interno di;

 

…se abbiamo dimenticato qualche canale, non ti preoccupare, integriamo la nostra tecnologia AR anche li ;)

La Realtà Aumentata Web (WebAR) ha diversi vantaggi rispetto alle app native:

    • Accessibilità: Non richiede il download di un’app, rendendo l’esperienza immediatamente disponibile attraverso un browser web.
  •  
    • Compatibilità: Funziona su diversi dispositivi e sistemi operativi, garantendo un’ampia copertura del pubblico, con oltre 5 miliardi di dispositivi compatibili in tutto il mondo.
  •  
    • Aggiornamenti: È più facile e rapido aggiornare contenuti e funzionalità rispetto a un’app nativa.
  •  
    • Costi: Riduce i costi di sviluppo e manutenzione, poiché non è necessario sviluppare versioni per diverse piattaforme.

Non solo, essendo esperti nello sviluppo di esperienze immersive, possiamo creare esperienze anche di Realtà Virtuale (VR), Realtà Mista (MR), Realtà Estesa (XR), e Spatial Computing.

Tra i nostri servizi sono inclusi anche i Virtual Tour 360, i Video 360, i configuratori di prodotto 3D, modellazione 3D e animazione 3D.

Tutte queste esperienze, ovviamente, non hanno bisogno di applicazioni dedicate da scaricare e attraversano il Web Browser.

La nostra specializzazione è per esperienze immersive basate sul web, ma sviuppiamo esperienze anche per le seguenti piattaforme:

Snapchat, TikTok, Meta, ARCore, ARkit, VisionOS, Unreal Engine, Unity, Fortnite, Roblox.

Certamente! Utilizziamo i file che avete già prodotto e li adattiamo alle esperienze. 

Ovviamente, più materiale avete e meno sarà il costo dell’esperienza!

Assolutamente si, la nostra tecnologia può raggiungere milioni di utenti (anche contemporaneamente) senza alcuna problematica.

Assolutamente no. La nostra tecnologia riconosce la grafica e l’immagine ovunque venga stampata, quindi possiamo integrarla tranquillamente nei materiali promozionali che avete già stampato.

Abbiamo creato oltre 100 progetti immersivi in Italia e Europa. In questa pagina trovi solo alcuni casi di successo, gli altri per ragioni di Privacy non possiamo pubblicarli, ma saremo lieti di mostrarteli attraverso la nostra consulenza gratuita.

La nostre nostre tecnologie immersive sono adattate per qualsiasi tipologia di device in commercio.

Questo significa, che la stessa esperienza immersiva che viene vista attraverso un link da smartphone, può essere visualizzata attraverso Desktop, e i nuovi dispositivi indossabili (come ad esempio i nuovi Meta Quest e Apple Vision Pro).

Il vantaggio più grande che puoi avere grazie alle nostre tecnologie, è avere il costo di una singola esperienza su molti dispositivi diversi! 

  1. Consulenza: comprendiamo insieme a te i tuoi obiettivi ed esigenze;
  2. Definizione del progetto: analizziamo insieme le varie proposte dal nostro team creativo e definiamo il progetto adatto a te, che sia finalizzato al raggiungimento di obiettivi e KPI specifici.
  3. Sviluppo: una volta definito il progetto, recuperiamo, creiamo e animiamo i contenuti 3D che saranno oggetto dell’esperienza;
  4. Testing: Testiamo l’esperienza su tutti i dispositivi e browser per garantire la qualità
  5. Lancio della campagna: integriamo l’esperienza all’interno della campagna di marketing.
  6. Analisi dati e ottimizzazione: analizziamo e ottimizziamo attentamente l’esperienza per raggiungere obiettivi i KPI specifici.

Offriamo un supporto completo post-lancio, che include:

  • Manutenzione: Aggiornamenti regolari per garantire il funzionamento continuo e senza problemi.
  • Assistenza tecnica: Supporto per risolvere eventuali problemi tecnici che possono emergere.
  • Analisi e ottimizzazione: Monitoraggio delle prestazioni e suggerimenti per migliorare l’esperienza AR.
  • Formazione: Sessioni di formazione per il team del cliente su come utilizzare e gestire l’esperienza AR.

Il tempo di sviluppo varia a seconda della complessità del progetto. Un progetto semplice può richiedere poche settimane, mentre uno più complesso può richiedere diversi mesi. Durante la prima consulenza, forniamo una stima dettagliata basata sui requisiti specifici del cliente.

I costi dipendono da vari fattori, tra cui la complessità del progetto, le funzionalità richieste e il tempo di sviluppo. Realizziamo preventivi personalizzati dopo una valutazione dettagliata delle esigenze del cliente. 

Sfatiamo in ogni caso il mito che per realizzare esperienze di Realtà Aumentata servano grandi budget. I progetti più semplici possono partire da € 1000 – € 2000, i più complessi si aggirano intorno a diverse migliaia di euro.

Abbiamo clienti di diverse industrie, settori e grandezze. Generalmente lavoriamo a stretto contatto con i team marketing di grandi brand.

Collaboriamo molto anche con agenzie di marketing ed eventi per fornire le nostre soluzioni ad integrazione dei loro servizi.

Lavoriamo anche insieme a PMI che vogliono ottenere più risultati dalle proprie campagne di marketing (più leads, più vendite, ecc), e forniamo le nostre soluzioni che integrano esperienze immersive.

Nel caso tu stia cercando un fornitore che non solo gestisca degli aspetti della tua comunicazione chiavi in mano, ma la faccia emergere in modo innovativo rispetto alla concorrenza, possiamo aiutarti. Ecco i nostri servizi con ideazione, progettazione e gestione chiavi in mano:

Abbiamo uffici a Monza (MB), e lavoriamo regolarmente a livello nazionale con aziende in tutta Italia ed extra Italia. Siamo una squadra flessibile e in rapido movimento. Non importa dove si trova la tua azienda, possiamo lanciare ovunque le tue campagne di marketing immersive.