Arweb - Realtà aumentata per il marketing
Configuratori 3D
Picture of Kevin Molinari
Kevin Molinari

Configuratore di prodotto: cos’è e perchè verrà sempre più utilizzato

configuratore di prodotto

Il configuratore di prodotto è un software progettato per consentire all’utente di personalizzare integralmente o parzialmente un determinato articolo in base alle proprie esigenze e preferenze specifiche.

Questo strumento avanzato, caratterizzato da una facilità d’uso, offre la possibilità di ottenere una visualizzazione istantanea e in tempo reale del prodotto appena configurato.

La sua flessibilità si estende all’utilizzo sia online che offline, servendo sia le aziende (B2B) che i consumatori finali (B2C), apportando innumerevoli vantaggi sia agli acquirenti che ai venditori.

Attraverso l’impiego del configuratore di prodotto, l’utente acquisisce la possibilità di personalizzare in modo dettagliato e di esplorare le diverse opzioni disponibili per il prodotto, che possono includere variabili come colore, materiale o componenti specifiche.

Inoltre, il configuratore di prodotto offre la capacità di eseguire la configurazione di prodotti tecnici con estrema precisione, contribuendo a ottimizzare l’intero processo e a ridurre al minimo la possibilità di errori.

In questo articolo esploreremo nel dettaglio tutte le caratteristiche e le potenzialità del configuratore di prodotto, analizzando nel dettaglio per che cosa viene usato, che problemi risolve e i vantaggi che aziende ed utenti possono trarne.

Configuratore di prodotto: come funziona?

Il configuratore di prodotto, attraverso la sua avanzata architettura, offre agli utenti l’opportunità di esplorare una vasta e diversificata gamma di opzioni e funzionalità.

Tale strumento facilita in modo significativo il processo di creazione di prodotti unici e totalmente personalizzati, consentendo agli utenti di plasmare ogni aspetto secondo le proprie esigenze e preferenze.

Il procedimento di configurazione, articolato attraverso una serie di passaggi dettagliati, fornisce all’utente un controllo accurato su ogni singola preferenza.

Che si tratti di selezionare il colore, la forma, le dimensioni, i materiali, le funzionalità, gli accessori o altre opzioni, l’utente ha la libertà di modellare il prodotto in modo completo.

La visualizzazione in tempo reale della configurazione è resa disponibile in modo dettagliato, presentando una rappresentazione chiara e accurata sia in formato 3D che 2D.

Oltre a ciò, il configuratore di prodotto offre la possibilità di esaminare approfonditamente il costo finale del prodotto configurato, permettendo all’utente di valutare con attenzione il prezzo di ciascuna componente e le diverse combinazioni possibili.

La gestione del prezzo assume un ruolo cruciale, soprattutto per le aziende con un vasto assortimento di prodotti e numerose opzioni di configurazione.

Per semplificare e ottimizzare questo processo, viene ampiamente impiegata la tecnologia CPQ (Configure, Price and Quote), una sofisticata funzionalità software che non solo calcola il prezzo con estrema precisione, ma elimina qualsiasi possibilità di errore associato al calcolo del costo, garantendo così una stima accurata e affidabile.

Configuratore di prodotto: le tipologie esistenti

Esistono diverse categorie di configuratori di prodotto, ognuna modellata per adattarsi a una molteplicità di piattaforme e dispositivi. Per una classificazione più chiara, possiamo articolare questi strumenti in due macro-categorie fondamentali.

Categorie di configuratori

La prima suddivisione è basata sulla modalità di visualizzazione del prodotto, distinguendo tra configuratori 2D e 3D:

  • Configuratore 2D: Si avvale di immagini reali o render ad alta definizione del prodotto, offrendo un livello di dettaglio preciso durante il processo di configurazione. È particolarmente adatto per esplorare opzioni estetiche dettagliate.
Configuratore di prodotto
Esempio di configuratore di prodotto 2D nel sito del brand di Gioielli Giovanni Raspini
  • Configuratore 3D: Permette una visione a 360 gradi del prodotto attraverso un modello tridimensionale generato da sofisticati software di modellazione. Questo tipo di configuratore offre un’esperienza più immersiva, consentendo agli utenti di esaminare il prodotto da ogni angolazione.
Configuratori di prodotto
Esempio di configuratore di prodotto 3D

La seconda suddivisione è basata sul settore di utilizzo:

  • Configuratore Tecnico: Rivolto all’ottimizzazione dei processi, è comunemente utilizzato nell’ambito B2B (Business-to-Business). Questo tipo di configuratore è progettato per semplificare le complesse personalizzazioni richieste dalle transazioni commerciali tra aziende.

  • Configuratore Commerciale: Concentrato sulla vendita B2C (Business-to-Consumer), è orientato a guidare il consumatore attraverso un processo di configurazione più intuitivo e orientato all’esperienza d’acquisto.

Piattaforme di Accesso

Questi versatili configuratori sono progettati per essere accessibili da diverse piattaforme:

  • Configuratore Web: Senza necessità di installare applicazioni, offre un’esperienza immediata attraverso il browser, facilitando l’accesso e l’interazione su una vasta gamma di dispositivi.

  • Mobile: Disponibile su dispositivi iOS e Android, sia su smartphone che su tablet, per garantire un’esperienza flessibile ovunque l’utente si trovi.

  • Desktop: Fruibile su PC, Mac e Linux, con una visualizzazione ottimizzata per schermi più ampi, assicurando una dettagliata e coinvolgente esperienza utente.

È importante sottolineare che la portabilità può variare tra i configuratori a seconda del loro sviluppo. Alcuni incorporano algoritmi che adattano automaticamente la qualità del rendering in base al dispositivo utilizzato, garantendo uniformità visiva su diverse piattaforme.

configuratore di prodotto

Configuratore di prodotto: settori di applicazione

Il configuratore, con la sua versatilità e facilità d’uso, si erige come uno strumento sofisticato, adattabile a una vasta gamma di prodotti configurabili.

Questa potente soluzione software è in grado di gestire in modo efficace e intuitivo una diversificata serie di categorie merceologiche, tra cui:

  • Abbigliamento: Consentendo la personalizzazione di stili, colori, tessuti e dettagli, offrendo un’esperienza di shopping su misura.

  • Calzature e accessori: Permettendo agli utenti di definire ogni dettaglio, dalla forma alla scelta dei materiali, per creare prodotti unici.

  • Autoveicoli (automobili, moto, barche, aerei): Consentendo la configurazione di veicoli personalizzati con opzioni quali colore, modello, accessori e funzionalità.
Esempio di configuratore d’auto in realtà aumentata
  • Mobili e arredo: Offrendo la possibilità di personalizzare elementi come forme, dimensioni, materiali e colori per adattarsi perfettamente a ogni ambiente. Un classico esempio è il configuratore di prodotto Ikea.

  • Macchinari industriali: Permettendo la configurazione di macchinari complessi, ottimizzando la selezione delle specifiche tecniche.

  • Impianti industriali: Consentendo la personalizzazione di impianti complessi in base alle esigenze specifiche del settore.

  • Elettrodomestici: Permettendo agli utenti di personalizzare le caratteristiche degli elettrodomestici, ad esempio, funzioni e design.

  • Dispositivi di Varia Natura: Coprendo una vasta gamma di prodotti tecnologici e dispositivi, dalla configurazione di computer personalizzati alla personalizzazione di gadget elettronici.

La sua flessibilità e capacità di adattarsi a contesti così diversificati lo rendono uno strumento cruciale per molteplici settori. La sua interfaccia intuitiva lo rende accessibile a utenti con diversi livelli di competenza tecnologica.

Configuratore di prodotto: i vantaggi nell’utilizzarlo sia per le aziende che per il consumatore finale

I vantaggi derivanti dall’utilizzo di un configuratore di prodotto sono molteplici, fornendo vantaggi significativi sia per le aziende che per i consumatori finali.

Per l’Utente Finale:

  • Personalizzazione approfondita: L’utente ha il controllo completo sulla configurazione del prodotto, potendo selezionare materiali, combinazioni, colori, assemblaggio e altri dettagli. Ciò consente di ottenere un prodotto perfettamente adattato alle proprie esigenze e gusti personali, migliorando l’esperienza d’acquisto.

  • Visualizzazione realistica: Grazie a un modello 3D, l’utente può visualizzare in tempo reale il prodotto configurato, ottenendo una rappresentazione accurata e dettagliata di come apparirà il prodotto finale. Ciò contribuisce a una decisione d’acquisto più informata.

  • Accesso facile e multilingua: La versione web del configuratore, senza richiedere l’installazione di app, rende l’accesso immediato e intuitivo. La possibilità di selezionare la lingua desiderata offre un’interfaccia personalizzata, migliorando la chiarezza delle opzioni disponibili.

  • Esperienza Immersiva con Realtà Aumentata: L’integrazione con la realtà aumentata amplifica l’esperienza utente, consentendo agli acquirenti di visualizzare il prodotto configurato nel contesto reale, migliorando la percezione del prodotto e la fiducia nella scelta.

Per le Aziende:

  • Riduzione dei costi di produzione: Eliminando la necessità di prodotti fisici per ogni variante, le aziende risparmiano sui costi di produzione e stoccaggio, ottimizzando le risorse e riducendo gli sprechi.

  • Efficienza nel processo di vendita: La possibilità di creare facilmente varianti del prodotto consente alle aziende di adattarsi rapidamente alle richieste del mercato senza dover modificare fisicamente i prodotti in magazzino.

  • Personalizzazione scalabile: La scalabilità del configuratore consente alle aziende di gestire una vasta gamma di prodotti e personalizzazioni senza compromettere l’efficienza operativa, offrendo flessibilità in un contesto commerciale in continua evoluzione.

  • Miglioramento dell’Interazione con il cliente: La capacità di offrire una esperienza d’acquisto altamente personalizzata aumenta l’interazione con i clienti, migliorando la fedeltà al marchio e la soddisfazione complessiva del cliente.
configuratore di prodotto

Configuratore di prodotto: quali problemi risolve?

Il configuratore emerge come una soluzione versatile per affrontare diverse sfide operative, contribuendo a migliorare sia i processi tecnici che quelli di vendita delle aziende:

  • Gestione Aggiornata del catalogo: Il configuratore consente una visione chiara di un catalogo ampio e facilmente aggiornabile. Questo garantisce la flessibilità nelle nuove aggiunte senza richiedere il rinnovo completo dello strumento, ottimizzando la gestione del catalogo e la personalizzazione del prodotto da parte del cliente.

  • Configurazioni sempre accurate: L’utilizzo di regole nel configuratore assicura la creazione di prodotti con configurazioni corrette. Ciò riduce al minimo fraintendimenti con i clienti finali, migliorando la chiarezza nelle transazioni e consolidando la fiducia del cliente.

  • Semplificazione del processo di vendita: Fornendo ai clienti tutte le informazioni necessarie, il configuratore agevola il processo decisionale d’acquisto, migliorando l’efficienza delle transazioni commerciali e contribuendo a una maggiore soddisfazione del cliente.

  • Minimizzazione dei resi: Il configuratore, consentendo ai clienti di configurare e visualizzare in tempo reale il prodotto desiderato, contribuisce significativamente a ridurre i resi. L’allineamento delle aspettative dei clienti alle caratteristiche effettive del prodotto riduce le probabilità di restituzione.

  • Aumento del ROI: La riduzione degli errori e dei costi operativi tramite l’uso del configuratore si traduce in un aumento del ritorno sull’investimento. Questo migliora l’efficienza complessiva delle operazioni aziendali.

  • Miglioramento dell’esperienza utente: La possibilità di personalizzare il prodotto in modo agevole e conforme alle preferenze dell’utente rende l’esperienza d’acquisto più coinvolgente e soddisfacente.

  • Riduzione degli errori di costruzione e assemblaggio: La personalizzazione guidata dal configuratore riduce gli errori nella fase di costruzione e assemblaggio del prodotto, contribuendo a contenere i costi operativi associati a correzioni o rilavorazioni.

  • Partecipazione coinvolgente in fiere e saloni: Nei contesti di presentazione in fiere o saloni, il configuratore coinvolge i visitatori, stimolando l’interesse e consentendo la visualizzazione dettagliata di ogni modello presente nel catalogo.

Configuratori di prodotto: esempi

Noi di Arweb, siamo la #1 azienda in Italia specializzata nella progettazione, sviluppo e lancio di soluzioni web di immersive.

Di seguito puoi trovare un esempio della nostra soluzione Immersive Product: una soluzione di configurazione prodotto studiata appositamente per permettere alle aziende di presentare in modo immersivo i propri prodotti, con una configurazione intuitiva in tempo reale:

Se sei interessato ad approfondire questa soluzione, contattaci subito per una consulenza completamente gratuita.

Se invece ti appassiona il mondo della realtà aumentata, realtà virtuale, spatial computing e vuoi seguire mensilmente news, contenuti e curiosità sulle tecnologie immersive, puoi iscriverti alla nostra newsletter dedicata per ricevere mensilmente contenuti esclusivi.

Potrebbe anche interessarti

Se l'articolo ti è piaciuto condividilo sui social!

Hai un progetto in mente da realizzare?

Contattaci e faremo una prima consulenza completamente gratuita

amministrazione@arweb.it

+39 02 21117926